Qualita’ storico ambientale

I latini dicevano che per la costruzione di una casa deve essere scelto un luogo salubre ed in posizione elevata; Residenza S. Donato rispecchia queste scelte ma con il vantaggio che l’area è sottoposta a vincolo dalla Sovrintendenza ai beni culturali,

Residenza San Donato è situata in località Briano, immersa nel verde dei monti Tifatini, nell’angolo più incantevole di Caserta ed a poca distanza dal Real Sito di Leucio a della fresca e unica Vaccheria ed In linea d’aria anche a poca distanza della vasca di Venere del magnifico Gardino Inglese

Il complesso immobiliare Residenza S. Donato presenta alcuni aspetti di fondamentale importanza :

  • Il verde in cui è immerso, per la scelta progettuale coerente con i vincoli imposti dalla Sovrintendenza che garantiscono – per il basso indice di fabbricabilità- un ambiente lasciato, ora e per sempre, prevalentemente a verde con un alto indice di piantumazione.
  • Il panorama, ampio e suggestivo, dovuto sia alla posizione sopraelevata dell’ area sia alla vicinanza anche visiva con le splendide emergenze del territorio, non inquinata da altri fattori, neanche occasionali; da qualsiasi piano delle abitazioni o angolazione si può godere infatti di un panorama a 360° su tutto il contesto storico-ambientale del territorio (Reggia di Caserta, Casertavecchia, Monte Briano, San Leucio, Oasi del WWF)
  • Il clima particolarmente piacevole per la felice posizione con la catena montuosa che protegge alle spalle ed anche per la vicina presenza degli ampi spazi verdi e protetti tra cui l’Oasi WWF e il parco Reale.
  • La possibilità di godere quotidianamente di beni ambientali, storici ed artistici di rilevanza internazionale, dove i Borbone edificarono: il Sito reale di S. Leucio con La Cappella Reale, l’oasi di S. Silvestro oggi sede del WWF, LA Reggia con il Parco Reale o al suggestivo antico borgo di Caserta Vecchia . Il famoso Belvedere di San Leucio, oggi inserito dall’Unesco, quale patrimonio dell’umanità, oggi sede di scuole post universitarie di rilevanza nazionale, Museo della Seta, importante centro di eventi culturali e mondani di rilevanza mondiale (solo per citarne alcuni: Il “Leuciana festival“, la “Fiera degli sposi”, il “mercatino dell’antiquariato”, il “Corteo storico”, Sagra delle pallottole, la festa del vino, e molti altri ancora…) 
  • Il basso indice di edificabilità e la impossibilità di realizzare ulteriori insediamenti ( per la vicinanza al sito Reale di S. Leucio) garantiscono nel tempo l’ assoluta mancanza di inquinamento anche solo visivo, preservando l’investimento immobiliare

 Tutte queste felici circostanze offrono la possibilità di abitare in un contesto storico ambientale di grande fascino e suggestione , che è al tempo stesso dotato di tutti i servizi ed anche nelle immediate vicinanze del centro urbano di Caserta.

E tutte queste felici circostanze garantiscono anche il mantenimento nel tempo di tutti i requisiti del buon vivere ed anche la continua rivalutazione della proprietà.

La bontà del clima, la ricchezza e la fertilità della terra, l’ospitalità della gente, l’arte e la cultura che si respira fanno di questo complesso uno dei più ricercati della Campania. Vivere nella Residenza San Donato significa poter fare delle bellissime passeggiate all’aperto nella vicinissima nell’oasi del WWF, in passato riserva di caccia del Re.